EFFETTO ORTON

5 / 5
Total Views: 169Daily Views: 1

EFFETTO ORTON

MIGLIORA I TUOI PAESAGGI

COS’E’ L’EFFETTO ORTON

E’ una tecnica fotografica che consiste nel sovrapporre due foto differenti della stessa scena. Il risultato è un particolare effetto di aree più o meno dettagliate e nitide all’interno della stessa foto. Questo effetto fu ideato dal fotografo  Michael Orton da cui prende il nome, che per riprodurre l’effetto degli acquerelli sommava due immagini, una a fuoco ed una sfocata.

CHI E’ MICHAEL ORTON

E’ un fotografo canadese  che produce immagini sfocate e sognanti in stile impressionista. Ha iniziato a fotografare negli anni ’80, da autodidatta e fortemente influenzato dalla comunità artistica. Ha sviluppato una tecnica con la pellicola per diapositive per creare immagini che è diventata nota come “Effetto Orton”. L’uso delle fotocamere digitali e di Photoshop ha dato origine a molte variazioni di tecniche che producono effetti simili.  Nel 1993 ha firmato un contratto per la fotografia di stock che ha portato a un contratto con Getty Images. È un fotografo inventivo e creativo e continua a esplorare e produrre nuove immagini che si possono trovare sul suo sito web.

COME RICREARE L’EFFETTO ORTON CON PHOTOSHOP

Se avete visitato il sito di Orton vi sarete resi conto di che tipo di immagini stiamo parlando. Dal mosso creativo alle ambientazioni sognanti le sue immagini sono uniche e davvero molto particolari.

Noi ci soffermeremo sul processo tramite il quale potremmo ottenere l’effetto “sognante- Onirico”, quel leggero sfocato che avvolge le immagini di un aurea davvero speciale. E’ molto semplice seguite i passaggi che vi elenco qui sotto o seguite il tutorial video che trovate su youtube.

  1. Importate la vostra immagine in PS
  2. Se è un file raw vi si aprirà in camera raw
  3. sviluppate la foto come fate di solito, non ci sono particolari segreti, l’immagine deve essere ben esposta e nitida.
  4. Aprite la foto in PS
  5. duplicate il livello background con CMD+J
  6. rinominatelo Orton e trasformatelo in oggetto avanzato
  7. Per trasformarlo in oggetto avanzato fate tasto destro sul livello e scorrete la lista fino a trovare la relativa voce.
  8. Aumentate l’esposizione di 2 stop. Aprite il menu “immagine> esposizione” e date +2 di esposizione, lasciate le altre voci a 0
  9. Adesso impostate la sfocatura. Aprite il menu “filtri ” e andate su sfocatura>controlla sfocatura e impostate un valore tra 5 e 30-40 pixel. Molto dipende dal vostro gusto
  10. Adesso impostate il metodo di fusione su “moltiplica”.
  11. Se l’immagine è troppo buia tornate sull’esposizione facendo clic sulla voce sotto il livello Orton e aumentatela fino a raggiungere il risultato desiderato (provate +5 stop)
  12. Se l’effetto è poco visibile fate lo stesso con la sfocatura, tornate ad impostarla facendo clic sulla voce sotto il livello Orton.

Per concludere potete aggiungere una curva o un livello toni o altri piccoli ritocchi.

Vi consiglio di usare questo effetto su paesaggi. Seguitemi su youtube per vedere le mie video guide.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

CORSO DI FOTOGRAFIA

2023-01-08T18:15:01+01:00

Chi è Fabrizio Conte

Fabrizio Conte nasce nella millenaria città di Roma nel Gennaio del 1979. E’ un professionista delle immagini digitali, video e fotografiche. Tramite le sue produzioni crea campagne di digital marketing e social media marketing su misura per ogni tipo di azienda o prodotto. Si cimenta in vari generi fotografici, indirizzati sia alle aziende che ai clienti privati. Organizza su tutto il territorio nazionale, corsi e seminari di fotografia. Gestisce vari canali web dove tratta di tutorial e recensioni su software della casa Adobe e materiale foto/video. 

La sua formazione professionale parte dall’Università La Sapienza di Roma, per proseguire con l’attestato di direttore della fotografia (DOP) e Montatore all’Accademia del cinema di Bologna e si completa con tutta una serie di corsi e workshop tenuti da professionisti di fama internazionale quali S. Bartocha, M. Santoni ed altri. Nell’arco della sua carriera ha collaborato con personaggi del calibro di Guido Fiandra presso i teatri di Modena e Bologna, ma anche con il nastro d’argento Mauro Marchetti e con il montatore Paolo Vanghetti. I suoi scatti sono stati i protagonisti del calendario ENI 2009 distribuito dal periodico “Bell’italia”. Nel 2006 è stato selezionato ed ha partecipato alla mostra collettiva internazionale “i Giovani ed il Futuro” esposta a Matera. Nel 2007 ha esposto presso il museo di Potenza un suo scatto legato al progetto “l’Arte in rete” proposto dal GAI. Nel corso degli anni successivi ha partecipato a diverse produzioni come Direttore della fotografia e regista per cortometraggi e videoclip musicali. Oggi ha ampliato la sua formazione diventando un esperto nell’uso di programmi di fotoritocco (Photoshop, Lightroom) e di programmi di editing (AfterEffects, Premier, Final Cut). Al suo fianco vi sono diversi altri professionisti freelance che lo supportano in tutta una serie di campi specifici quali digital marketing, grafica 3D, web design, editing, storytelling ed altro, per offrire ai propri clienti un servizio a 360° che non lasci nulla al caso.

Ultimi Lavori

Articoli Recenti

Contact Info